Crea sito
i medici un uomo al potere di matteo strukul - copertina ebook
Letture

I Medici, un uomo al potere

Il secondo capitolo della tetralogia dedicata alla famiglia dei Medici è incentrato sulla vita di Lorenzo il Magnifico. Dopo aver letto il primo capitolo della saga dedicato alla figura di Cosimo il Vecchio, questo secondo libro prosegue nella narrazione dei più importanti esponenti della famiglia fiorentina. Tanta e tale era la scorrevolezza del primo che non ho perso tempo continuando nella lettura della saga. Il libro di oggi quindi è “I medici, un uomo al potere” sempre dello scrittore padovano Matteo Strukul, edito da Newton Compton.

Il libro ripercorre il periodo storico della seconda metà del 1400, e si apre sulla giovinezza di Lorenzo, quindi è collocato circa 40-50 anni dopo le gesta del nonno Cosimo.

 

I Medici, un uomo al potere – Trama

Il quindicesimo secolo è un periodo particolare, segna infatti la fine del Medioevo e l’inizio del Rinascimento. Lorenzo de’ Medici nasce e vive proprio in questo momento storico. La sua storia inizia con l’amore per Lucrezia Donati, una donna di straordinaria bellezza che gli rapirà il cuore. Ma il suo destino è segnato: dovrà sposare Clarice Orsini, figlia di una delle famiglie della nobiltà romana più in vista. Pur trattando sempre con grande rispetto la sua consorte, dalla quale avrà una numerosa discendenza, non riuscirà mai a smettere di amare Lucrezia per tutta la sua vita. Alla morte del padre viene chiamato a governare Firenze, ma soprattutto a iniziare la sua carriera politica, ricca di intrighi, compromessi e continui sotterfugi.

I nemici però sono ovunque. Ed è proprio la congiura dei Pazzi a rivelarsi in tutta la sua brutalità, colpendo i due fratelli. Il fratello Giuliano avrà la peggio, venendo ucciso davanti ai suoi occhi. Lorenzo si salva, ma da quell’episodio ne uscirà segnato. Un triste momento di estrema violenza seguirà quell’episodio, facendo diventare Firenze il teatro di tremende vendette e condanne a morte, in cui il popolo si schiererà a fianco di Lorenzo il Magnifico, condannando l’accaduto e perseguitando i suoi nemici.

 

 

Recensione del libro

Il libro “I Medici, un uomo al potere” è la naturale continuazione del primo capitolo della saga. Il libro è davvero scorrevole, ed è un ottimo modo per avvicinarsi alla storia di questo grande uomo e ai fatti storici di quel periodo, anche se ovviamente in modo più “leggero” rispetto ad un libro di storia. Forse questo secondo capitolo è stato un pò meno coinvolgente del primo. Il parere comunque è del tutto soggettivo. Ci sono dei momenti chiave nella narrazione che scandiscono la vita del protagonista, su tutte ovviamente la congiura ordita ai danni dei due fratelli. Quello in effetti è forse il fulcro del libro, con un susseguirsi di eventi incalzanti in grado di spiegare tutto quello che succede in un breve periodo temporale, nelle ore successive alla congiura.

Lorenzo de’ Medici è stata una figura chiave nel rinascimento italiano. Uno degli uomini politici più in vista e grande mecenate, capace di circondarsi sei migliori artisti dell’epoca, richiamati a Firenze dalla figura di Lorenzo. Basta pensare a Botticelli e Michelangelo, ma su tutti certamente il grande Leonardo da Vinci.

Voto homestic: 8,5/10.

Come per il primo libro anche qui vi lascio il mio link di affiliazione da seguire per acquistare il libro “I medici, un uomo al potere“, in versione digitale o cartacea. Potete seguire anche il link che trovate qua sotto.