Crea sito
sedia panton rossa by vitra
Arredo,  Interni

Sospesi nello spazio e nel tempo

Dopo la sosta invernale il blog riapre i battenti, e il primo articolo per aprire il nuovo anno non può che essere su un prodotto davvero iconico. La sedia Panton è uno dei progetti di design piú interessanti del secolo scorso. Verner Panton la disegnó nel 1967, senza sapere che sarebbe diventato uno dei più noti prodotti di design del ventesimo secolo.

Ricordate la Ball Chair? Ecco, al pari di questa struttura futuristica anche la Panton è un assoluto concentrato di stile, uno di quei prodotti capaci da soli di identificare un’intera epoca. La sua forma ormai nota a tutti (grazie alla comparsa di questa sedia anche in diversi film, documentari e serie televisive) venne ritenuta subito altamente innovativa. Indubbiamente questo fu permesso anche alla tecnologia di produzione decisamente pionieristica per quegli anni.

 

 

Panton iniziò lo studio di questa sedia nel 1956 e sviluppò il suo lavoro di ricerca per più di un decennio comprendendo la difficile prototipazione, fino al 1967, anno in cui la sedia vide finalmente la luce. Da allora la sedia è stata prodotta in numerosissime versioni, anche grazie alla sua estrema versatilità e adattabilità a tutti gli ambienti, siano essi casalinghi, in ufficio o all’aperto.

Versioni e colori della sedia Panton

Studiata, prodotta e venduta in numerosissime versioni e colorazioni differenti. Nel 2010, in occasione del cinquantesimo anno dalla sua invenzione sono state create diverse versioni più colorate ed eccentriche, realizzate dall’International School of Monza.

 

 

Capitolo prezzi. Inutile girarci troppo intorno: anche qui, come in molti pezzi di design iconico troviamo prezzi molto diversi tra loro. La causa forse è il succcesso che la panton ha riscosso nel tempo e continua a riscuotere ancor oggi. Grazie all’industrializzazione di questa sedia (ma anche ai materiali diversi rispetto all’originale) non è difficile trovare le copie di questa sedia già a prezzi abbordabili. Si parte da 60 euro a salire per prodotti provenienti dall’oriente.

Per la sedia originale il prezzo sale a 265 euro, in colorazione bianca, nera e rossa. Tuttavia è possibile (anche nel sito di Vitra) trovare numerose altre colorazioni, come il verde acido, il grigio e l’arancione.

 

Images by Vitra