Crea sito
homestic - cercal house vista interno
Esterni,  Interni

Casa in campagna dal gusto minimal

Lo studio di architettura portoghese Atelier Data, con sede in Portogallo e più precisamente nel cuore di Lisbona, ha progettato la Cercal House, una casa in campagna situata nelle colline dell’Alantejo, nell’entroterra Portoghese. La caratteristica principale? Un minimalismo assoluto.

Molto diversa dalla Casa TM in Messico, anche se progettata con delle finalità simili, la casa è facilmente riconoscibile grazie ai suoi volumi dalle forme squadrate di colore bianco. La Cercal House è stataprogettata come un parallelepipedo completamente bianco, con un’enorme foro nella facciata principale, che serve a donare molta luce alla zona giorno, ma anche ad aprire la casa su una vista sulla collina circostante. La casa è infatti completamente contornata da terreni agricoli, ed è subito riconoscibile, nel mezzo dei colori della vegetazioe circostante.

Situato su un terreno dalla morfologia piuttosto accidentata, la casa è posizionata in una delle zone divise dal fiume, accanto ai resti di una vecchia costruzione. La strategia di intervento prevedeva, oltre ad un’analisi della giusta posizione e della corretta esposizione solare, anche lo studio di una volumetria che dialoga abilmente con il paesaggio, alla ricerca del miglior orizzonte visivo.

 

 

Cercal House: minimalismo assoluto

 

Lo Studio Ateler Data ha progettato e realizzato una struttura in realtà tradizionale. La facciata a capanna è infatti molto comune nell’edilizia mediterranea, e il tetto si sviluppa con la stessa sezione fino alla facciata opposta, con delle enormi aperture per garantire una quantità di luce incredibile all’interno dell’abitazione. Il colore bianco, presente in ogni angolo della casa, viene infatti enfatizzato proprio dalla luce ambientale, facendo risaltare i (pochi) arredi della casa.

L’enorme facciata aperta nel soggiorno fa da filtro naturale, mescolando interno ed esterno, abbattendo le barriere che altrimenti creerebbero una netta linea di demarcazione. Le forme e i volumi sono in realtà molto semplici. La stessa pulizia nelle linee che si apprezza all’esterno della casa possiamo ritrovarla anche negli ambienti interni.

 

 

Il cuore della casa è il soggiorno, intorno al quale ruotano i restanti ambienti e che si collega alla zona notte. In realtà è proprio il soggiorno che, all’occorrenza, può trasformarsi in un proseguimento della terrazza esterna, che offre un naturale palcoscenico sulla natura circostante. Sembra sia possibile estendere la casa all’infinito, creando nuove “stanze naturali” e facendo dialogare gli ambienti con il paesaggio circostante.

 

 

Certamente unica nel suo genere, la Cercal House ci ricorda che è ancora possibile ricreare il rapporto tra uomo è ambiente naturale. In questo paesaggio infatti il tempo la fa da padrone, modificando la percezione dell’intorno, cambiandone i colori come ad un quadro in continua evoluzione.

Images by Richard John Seymour for Atelier Data